The news is by your side.

Via Montecuccoli, il “Centro Auto Roma” ricorda Anna Magnani sul set di “Roma città aperta”

L'imprenditore romano ricorda anche la figura del nonno Romolo, che fu deportato dalla Gestapo durante un rastrellamento al quartiere "Quadraro"

Roma – Roma città aperta è un film di Roberto Rossellini girato nel 1945. Uno dei capolavori del cinema neorealista che con semplcità popolare racconta la Roma asseduata durante i nove mesi dell’occupazione nazista. La polizia tedesca è sulle tracce di un capo della Resistenza. L’uomo, sfuggito in tempo alla perquisizione del proprio appartamento, trova rifugio a casa di Don Pietro, un parroco di periferia attivo nella lotta contro l’oppressore.

Ed il portone che vede uscire una Anna Magnani mitica ed unica nel suo genere, in tandem con il grande Aldo Fabrizi è proprio situato lì nei pressi del Centro Auto Roma.

“Questa strada – spiega l’imprenditore  Gianluca Pietrucci  – owner della struttura profuma ancora oggi di storia, e questo capolavoro della cinematografia italiana è un motivo di orgoglio per noi. Molto spesso ci confrontiamo con i nostri clienti che ci chiedono informazioni, alcuni anche delle foto dove avvenne la fase cruciale di un film stupendo che ancora oggi riesce ad emozionare ogni volta che lo si guarda. Queste epoche fanno accapponare la pelle e raccontano storie reale di vita vissuta, e questi grandi attori insostituibili come  Anna Magnani  e  Aldo Fabrizi  hanno letteralmente celebrato la nostra amata Roma testimoniando nel tempo l’indelebilità di un fascino indiscusso”.

E parlando di storia, l’imprenditore entra nel cassetto dei ricordi della sua famiglia:”mio nonno Romolo Pietrucci  fu deportato dalla Gestapo del comandante Kappler con altre 947 persone in Germania il 17 / 04/1944 nel rastrellamento del Quadraro. Si lanciò’ dal treno in corsa a Carpi poco prima di arrivare al campo di concentramento di Fossoli, con lui vi erano il fratello di mia nonna Grazia ed il cugino di mio padre ,che furono deportati in Germania e li rimasero 2 anni. Quando mio nonno partì, mio nonna Grazie era incinta di mio zio ,che nacque 1 settimana dopo, mio nonno potette tornare a casa infermo ad una gamba solo 1 anno e  mezzo dopo.”

Per questo la mission del Centro Auto Roma, e dell’imprenditore Gianluca Pietrucci oltre a promuovere i propri servizi è quello di continuare a testimoniare e rendere omaggio a grandi artisti che sono stati l’emblema di una Italia che sapeva soffrire anche sorridendo.

L’autorimessa  Centro Auto Roma  infatti è situata dal 1984 in via Raimondo Montecuccoli nel quartiere Pigneto – Prenestina. Una struttura che è  ormai un punto di riferimento nella capitale romana e che è sorvegliata h24.

Un breve trailer del video cult per eccellenza