The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Torna regolare la circolazione sulla Tiburtina Valeria tra Carsoli e Pietrasecca

Carsoli – Dopo gli interventi che hanno comportato la deflagrazione dell’ordigno bellico rinvenuto tra Tufo e Carsoli torna finalmente alla normalità la circolazione stradale sulla S.S. quater 5 Tiburtina Valeria.

Il provvedimento di chiusura si era reso necessario per motivi di sicurezza, infatti la bomba era “attiva” e quindi nemmeno trasportabile ed è stata fatta brillare sul posto in cui è stata trovata.

Tutto è avvenuto nella massima sicurezza ed il “botto” è stato avvertito anche nel centro del capoluogo carseolano. Dopo gli interventi effettuati dagli artificieri, l’Anas ha provveduto a ripristinare la viabilità togliendo ogni residuo della deflagrazione che era arrivato nella sede stradale.

“Con l’occasione – afferma il sindaco Velia Nazzarro – intendo ringraziare il VI Reggimento Genio Pionieri Roma dell’Esercito Italiano per la professionalità e la solerzia che ci è stata assicurata, come peraltro un grazie al comandante dei carabinieri di Carsoli M.llo Umberto Cicone, e all’Anas stessa per la prontezza di interventi. Una filiera che ha consentito di risolvere un problema piuttosto articolato in pochissimo tempo, poichè procedure di questa tipologia, possono comportare purtroppo tempistiche molto piu’ lunghe. L’ordinanza di revoca della chiusura è già efficace per cui tutti possono riprendere la normale circolazione in questa importante arteria stradale”.