The news is by your side.

Subiaco, il Turismo in cifre: +55% rispetto allo scorso anno

Un’analisi dei dati degli ultimi due anni, registrati dall’attrattore turistico principale del centro urbano, il Polo della Rocca di Subiaco, dimostrano un incremento delle presenze del 55%.

Subiaco – Un’analisi dei dati degli ultimi due anni, registrati dall’attrattore turistico principale del centro urbano, il Polo della Rocca di Subiaco, dimostrano un incremento delle presenze del 55%.

Importante considerare il medesimo trend anche relativamente agli altri siti presenti sul territorio, tra cui il Borgo dei Cartai, il Centro Sport Fluviali e i Monasteri Benedettini. Notevoli i flussi riportati anche per il Cammino di San Benedetto e legati al turismo sportivo e ambientale.

Complici dei risultati anche le misure intraprese negli ultimi mesi, tra cui l’istituzione del Polo Museale Rocca di Subiaco, l’apertura giornaliera dell’Ufficio Turistico comunale (non solo più il fine settimana e i festivi), la promozione attraverso coupon presso i Monasteri Benedettini, l’estensione dei giorni di apertura della Rocca di Subiaco e ripetuti passaggi televisivi, tra cui il secondo posto nazionale nella trasmissione “Il Borgo dei Borghi”, nonché l’attivitismo di tanti operatori che si stanno spendendo per aumentare i flussi.

“Gli ultimi dati registrati nei siti dove c’è il biglietto di accesso parlano chiaro. C’è un incremento costante e importante di presenze sul territorio: un bel risultato di Comunità. È un trend in atto da anni che dobbiamo essere in grado ora di strutturare ed ampliare ulteriormente perché i margini di potenzialità sono ancora enormi. Vogliamo migliorare ancora l’appetibilità dei nostri siti, la qualità e la quantità dei servizi collaterali. È la sfida più importante perché capace di suscitare crescita e sviluppo economico concreto sul territorio.” Le parole del Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia.

“Vedere la città che inizia a credere nel potenziale del turismo è senz’altro un motivo di soddisfazione che ci spinge a continuare attività di promozione e marketing territoriale di alto livello. – Commenta l’Assessore al Turismo, Rachele Proietti, che prosegue – Per questi incoraggianti risultati ringraziamo tutti gli operatori, le associazioni e i cittadini che rendono la città accogliente, viva e in grado di esprimere al massimo la sua bellezza.”

Potrebbe piacerti anche