The news is by your side.

Scongiurata la chiusura del Traforo Gransasso, accordo raggiunto del governo con Strada dei Parchi. L’Abruzzo è salvo

Il Ministro Toninelli ha prospettato soluzioni ritenute soddisfacenti dai vertici del gruppo TOTO. La notizia è stata data dal Sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi

Redazione – Le ultime ore sono state decisive, i contatti febbrili di questi giorni hanno portato ad un risultato oltremodo soddisfacente: il Traforo del Gransasso non chiuderà. E dunque l’Abruzzo è salvo. Dal 19 maggio dunque nessuna interruzione per il flusso veicolare, secondo quanto spiegato dal sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi – e tutto resterà cosi come è almeno per i viaggiatori e per i collegamenti ed è già un grandissimo risultato. In campo, come noto tutte le istituzioni, in special modo la Regione Abruzzo, la provincia , comuni, enti di ogni tipo, associazioni, parlamentari, gruppi politici di ogni colore, hanno messo in atto un tam tam di sensibilizzazione senza precedenti. In caso di chiusura sarebbe dunque scoppiata sicuramente una sorta di rivolta popolare trasversale. Un fatto che è stato scongiurato dalla disponibilità questa volta riscontrata dal Ministero delle Infrastrutture che si è calato nei panni di Sdp per la vicenda delle falde acquifere del Gransasso, il cui possibile inquinamento ha originato procedimenti penali a carico di alcuni dirigenti societari. E dunque, la situazione di stallo si è magicamente sbloccata. Beh che dire, noi abbiamo fatto la nostra parte, e comunque siamo molto contenti. L’Abruzzo è salvo. Speriamo, resta ancora qualche dubbio solo nell’effettiva ufficialità, in quanto Sdp sui pannelli informativi dice ben altro.

Traforo del Gransasso, pannelli informativi Sdp annunciano la chiusura del tratto A24 Assergi-Colledara

 

Potrebbe piacerti anche