The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Roma, entra in autosalone e sotto minaccia di taglierino si fa consegnare una macchina

L'uomo individuato dalle telecamere di sorveglianza è stato trovato a casa della madre

Roma  – Nella tarda mattinata di ieri, è entrato, in forte stato di agitazione probabilmente dovuto all’uso di sostanze stupefacenti, in un autosalone situato nel quadrante est della capitale romana e, dopo aver minacciato con un taglierino e colpito al volto con un pugno il custode, si è fatto consegnare un veicolo con cui si è allontanato rapidamente. Il rapinatore, un 43enne romano con precedenti, è stato rintracciato qualche ora più tardi e denunciato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di rapina aggravata.

I Carabinieri sono intervenuti presso l’autosalone dopo la richiesta pervenuta al “112” da parte della vittima – un 41enne romano – che ha raccontato quanto accaduto e ha fornito la descrizione del malvivente. Le immediate indagini dei Carabinieri, che hanno visionato anche le immagini carpite dalle telecamere di sorveglianza della concessionaria e quelle lungo le vie adiacenti, hanno portato all’identificazione del rapinatore che è stato individuato, nel primo pomeriggio, a casa della madre, in via Pescaglia.

Nell’abitazione, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato il taglierino utilizzato nella rapina e le chiavi dell’autovettura, recuperata in una via adiacente e subito riconsegnata all’autosalone.