The news is by your side.
1m

Recuperata dal Nucleo Speleo Alpino Fluviale la salma del suicida sulla A24, è un cinquantaquattrenne romano

Difficili gli interventi di recupero della salma a causa della impervietà della zona

Redazione – E’ stata molto difficoltosa la individuazione del corpo dell’uomo che intorno alle 9 di questa mattina si è lasciato cadere nel vuoto dal viadotto sulla A24 nei pressi di Roviano. Non è bastato infatti l’intervento dei Vigili del Fuoco i quali hanno dovuto assegnare le azioni al Nucleo Speleo Alpino Fluviale. La salma è stata quindi recuperata ed è ora trasportata presso l’Ospedale di Tivoli, ove si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria. Stando ad una prima ricostruzione, l’uomo viaggiava in direzione Teramo, avrebbe quindi accostato il veicolo e raggiunto il guard rail, da dove dopo qualche minuto di esitazione si è lanciato. Si tratta di un cinquantaquattrenne romano, ma non sono ancora conosciute le ragioni dell’insano gesto.

 

 

 

You might also like