The news is by your side.

Otto anni fa l’aggressione fatale per il musicista rovianese Alberto Bonanni, vittima della violenza senza ragione

Roviano – Ricorre oggi  26 giugno 2019 l’ottavo anniversario  dell’aggressione subita da Alberto Bonanni, il musicista rovianese che venne  malmenato  a Roma nel rione Monti all’uscita di un locale. Il ragazzo, aveva da poco terminato una sua esibizione quando venne  aggredito Alberto con una violenza inaudita. Alberto  fu subito portato all’ospedale San Giovanni di Roma dove gli diagnosticarono un trauma cranico. Dopo poco il coma in cui è sprofondato quasi subito, a circa 21 ore dall’aggressione e che lo ha tenuto in vita vegetativa fino al dicembre del 2014. Al di là degli aspetti processuali per una vicenda che lascia ancora oggi l’amaro in bocca per come sia avvenuta e per le fasi seguenti, l’occasione è invece per sensibilizzare e ricordare ancora una volta Alberto, vittima di una violenza senza alcuna cognizione e ragione.

 

 

 

 

 

Potrebbe piacerti anche