Lotta al traffico di stupefacenti, denunce e segnalazioni in Valle Aniene nel fine settimana

Valle Aniene  – I Carabinieri della Compagnia di Subiaco hanno eseguito un servizio di controllo della circolazione stradale e di contrasto all’illegalità diffusa in occasione del fine settimana.Durante i controlli sulle principali arterie stradali i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà, un 20enne proveniente dalla Capitale, neo patentato, poiché sorpreso alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche; un  27enne romano, incensurato, per possesso ingiustificato di arma bianca, in quanto veniva trovato in possesso di due coltelli a scatto senza un giustificato motivo e infine un 38enne, albanese, per uso di atto falso, in quanto esibiva una carta di circolazione estera palesemente contraffatta.

Proseguono inoltre le attività rivolte al contrasto dei reati predatori. I militari della Stazione di Subiaco hanno deferito in stato di libertà un 24enne del luogo, con precedenti, con l’accusa di ricettazione poiché trovato in possesso di quattro cerchi in lega risultati oggetto di furto.

Nel corso del monitoraggio dei luoghi di aggregazione notturna, in Rocca Santo Stefano, due soggetti, sono stati sorpresi lungo le vie del centro cittadino, in evidente stato di ebbrezza alcoolica, sono stati sanzionati per ubriachezza molesta.

Sono stati infine due i giovani, rispettivamente di 28 e 23 anni, ad essere segnalati quali abituali assuntori di sostanze stupefacenti all’Ufficio Territoriale del Governo.

Scritto da il Set 10 2018. Registrato sotto News. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

Galleria fotografica

redazione@confinelive.it

Cittalcentronline - ConfineLive.it
è una testata giornalistica di libera informazione territoriale on line
c/o Esaarco - Via Tiburtina Valeria Km 68.700 - 67061 Carsoli (L´Aquila) Tel.:0863995421
Aut.del Tribunale di Avezzano n. 03/12 - 619/12 v.g.
Direttore responsabile: Daniele Imperiale, coordinatrice di redazione: Elita Proietti