The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Lo status attuale del calcio italiano al sud

Storicamente l’Italia calcistica ha portato ai doveri di cronaca eccellenti squadre di qualsiasi provenienza territoriale. Le più vincenti sono senza dubbio ubicate nel Nord, ma è nel Sud Italia che nel corso degli anni i tifosi hanno potuto conoscere delle formazioni davvero interessanti.

Chi si ricorda del mitico Catania di Francesco Lodi e del Papu Gomez? O del Palermo, che negli ultimi 10 anni ha visto transitare nella propria rosa alcuni autentici fenomeni come El Matador Cavani oppure La Joya Dybala? E si potrebbe continuare ovviamente con il Napoli di Maradona, e altre svariate formazioni temibili.

Ma qual è lo status attuale del calcio italiano al Sud? Questo articolo riassuntivo cercherà di fare il punto della situazione.

Il calcio italiano al Sud: le serie inferiori

E’ lecito cominciare anzitutto dalle serie inferiori, Serie B e Serie C, campionati in cui c’è il più frequente ricircolo di squadre provenienti dal Sud Italia. Si sa, si tratta di leghe molto competitive, in cui una o due giornate potrebbero cambiare radicalmente la situazione in classifica.

Allo stato attuale però ci sono due squadre da seguire in particolare, e una classifica che denota già in modo piuttosto chiaro quale sarà l’andamento della stagione da qui a Maggio.

 

Benevento

I campani del Benevento sono i primi da citare, perché si trovano in cima alla classifica di Serie B totalmente in solitaria a quota 46 punti, +12 sul Pordenone secondo. Un andamento incredibile, che segna una grande volontà di ritornare in Serie A dopo la promozione ottenuta per la stagione 2017-2018. Gli Stregoni sono riusciti a ricostruire al meglio la propria rosa, puntando forte su un mix di giovani e di esperti, e sembra proprio che siano pronti a fare il salto di qualità anche nella massima serie.

 

Bari

Spostando l’attenzione in Serie C balza all’occhio il Bari, squadra celebre che resta nei ricordi dei tifosi di lunga data. La lunga discesa è iniziata nel 2014, anno del fallimento: soltanto il 2018 porterà nuova linfa con la rifondazione e la ripartenza in Serie D. Attualmente il Bari ricopre la seconda posizione nel gruppo C, a meno nove punti dalla Reggina e a pari merito con la Ternana. Sul sito AS Bari è possibile seguire l’andamento della squadra.

 

La Serie A

Al contrario della Serie B, la Serie A continua ad essere territorio di “egemonia” della squadre del Nord Italia, con qualche sorpresa purtroppo in negativo.

 

Lazio

Al momento è la Lazio la formazione del Sud Italia più in forma. Mister Simone Inzaghi è riuscito a donare ai biancocelesti una forma di gioco sublime, in grado di battere la Juventus in Supercoppa. Gran parte della complicità va all’attacco, formato da tre giocatori straordinari come Ciro Immobile (attuale capocannoniere), Joaquin Correa e Luis Alberto, due talenti dai piedi raffinati.

 

Roma

Diretta rivale della Lazio, la Roma gravita attualmente nella zona Europa League. Il cambio di allenatore ha senz’altro portato una leggera instabilità, e i giallorossi non sembrano essere attrezzati per poter competere con le prime tre. L’Atalanta, però, si trova a pari punti e quindi la sfida al momento è tutt’altro che chiusa.

 

Napoli

Ecco la sorpresa in negativo. Il Napoli, forse la squadra rappresentativa per eccellenza del Meridione, sta trascorrendo la sua peggior stagione dell’ultimo decennio. Si trova infatti in undicesima posizione, sotto a squadre ben meno quotate come Torino, Hellas Verona, Parma e un sorprendente Cagliari. In questo caso il cambio allenatore è arrivato a stagione in corso: mister Gattuso ha l’arduo compito di risollevare le sorti dei partenopei, che potrebbero rischiare di restar fuori perfino dall’Europa League.