The news is by your side.

Lavori pubblici a Carsoli, D’Antonio replica a Ottaviani: “non ha senso del dovere e del pudore”

Il capogruppo di minoranza tuona contro il vice Sindaco: "esternazioni non veritiere, fa lo scudiero della Sindaca"

Carsoli – “Leggendo l’articolo dell’assessore Ottaviani “Opere pubbliche a Carsoli, Ottaviani:”primi per l’efficientamento energetico, e fatti concreti per il bene pubblico”, per un attimo abbiamo avuto il dubbio che forse avevamo sbagliato a giudicare inefficiente ed improduttiva l’amministrazione Nazzarro, tante sembravano, ad una veloce lettura, le cose realizzate”. Con queste parole il consigliere di minoranza dott. Domenico D’Antonio replica al vice sindaco e assessore ai LL PP di Carsoli Italo Ottaviani in relazione al suo intervento.  Rileggendolo con più attenzione ci si rende, invece, immediatamente conto dell’ulteriore presa in giro per i cittadini. Nel grande elenco di opere citate nell’articolo, il tutto si riconduce alla sistemazione del manto stradale in alcune zone, alla sistemazione ed installazione di alcuni punti luce, cioè pura e semplice manutenzione ordinaria che è sempre stata fatta da qualsiasi amministrazione.

Per quale motivo i cittadini dovrebbero, altrimenti, pagare le tasse?

Per rimanere forse senza luce, per avere strade disastrate, per avere servizi scadenti? E’ naturale che per un’amministrazione inerte anche le semplici e banali attività  possono diventare motivo di vanto e non un preciso dovere da amministratori. Come si può essere orgogliosi e fieri di aver fatto il minimo dovuto? Ma l’assessore Ottaviani è andato oltre appropriandosi spudoratamente di lavori che non sono e non rientrano nel bilancio e nelle competenze comunali ma della Provincia. E’ grazie all’impegno ed alla disponibilità del Presidente della Commissione Viabilità,  Gianluca Alfonsi, delegato al settore, spesso in contatto con noi, se alcuni importanti lavori nei Comuni della Piana del Cavaliere sono stati inseriti nella programmazione della Provincia e non certo merito loro.

Ma le esternazioni di  Ottaviani difettano non solo del senso del dovere e del pudore ma anche della verità. Così quando afferma che “mai come oggi la Provincia ha stanziato risorse economiche così importanti per questo territorio” e “il Comune di Carsoli è stato tra i primi d’Abruzzo” per efficientamento energetico. Sul primo punto vorrei ricordare che nel 2014 la Provincia finanziò, oltre ad interventi di manutenzione ordinaria, anche la sistemazione della frana della strada della Valle per Tufo e la frana sulla strada per Colli di Monte Bove. Noi li ritenemmo semplicemente lavori dovuti. Sull’altro punto, sul quale faremo il dovuto approfondimento successivamente, dovrebbe ricordare (in quanto anche allora era assessore e vice sindaco) che il primo efficientamento energetico fu fatto durante l’amministrazione Mazzetti.  Rimaniamo poi meravigliati nel constatare la sfacciataggine con la quale  l’assessore Ottaviani ringrazia il responsabile dell’ufficio tecnico comunale, prima tanto osteggiato; infatti non può che riferirsi al precedente e  tanto vituperato ed innominabile, per loro, responsabile dato che il passaggio delle consegne è avvenuto da nemmeno due mesi.

Alla fine cosa rimane della pomposità dell’articolo? Nulla, ancora una volta solo e soltanto il campo sportivo in realizzazione con il debito creato a carico dei cittadini.

E nemmeno c’è nulla nel piano triennale dei lavori pubblici: per il 2020 è prevista esclusivamente la realizzazione (sperando che dopo 5 anni di incubazione ci riescano) del nodo di scambio ferro-gomma, finanziato indovinate con cosa? Con 140.000€ di residuo del vecchio mutuo acceso dall’amministrazione Lauri per Piazza Aldo Moro. Ancora una volta soldi ed opere ereditate. Ma cosa lascia l’amministrazione Nazzarro alle future amministrazioni? Attendiamo la risposta dell’assessore Ottaviani.

A proposito a che punto siamo con l’opera “Abruzzo Quality” finanziata nel 2014 dal Mise per 2.500.000€, finanziamento che si rischia di perdere per l’insipienza amministrativa? Si preoccupi di questo l’Assessore Ottaviani e non di fare, solo ed esclusivamente, lo scudiero della Sindaca. Noi continueremo a fare il nostro dovere di opposizione dicendo ai cittadini sempre la verità, non facendo opera di mistificazione e non preoccupandoci dei taroccati “mi piace” ma del giudizio vero e reale dei cittadini, molto severo nei confronti di questa amministrazione.

 

 

 

 

Potrebbe piacerti anche