The news is by your side.

Festival Valli e Montagne, dalla valle del Salto nel cuore dell’appennino centrale incontro al Cai di Roma

All'incontro saranno presenti diversi esponenti di enti e associazioni di Lazio e Abruzzo

Roma – Il Festival Valli e Montagne Appennino Centrale 2019 e la FIE – Federazione Italiana Escursionismo venerdì 12 aprile alle 19.00 presentano, presso la sede del CAI Roma (Club Alpino Italiano) in via Galvani 10, gli eventi inaugurali del tratto appenninico del Sentiero europeo E1, il percorso che da Capo Nord (Norvegia) arriva a Capo Passero (Sicilia) per una lunghezza totale di circa 8.000 km. Un progetto avviato nel 1969 dalla European Ramblers’ Association già operativo per la maggior parte della sua lunghezza in sette paesi europei (Norvegia, Finlandia, Svezia, Danimarca, Germania, Svizzera, Italia) con la riscoperta e una nuova destinazione di antiche vie per l’escursionismo naturalistico e culturale.
La presentazione presso il CAI Roma è dedicata alle iniziative che si svolgeranno tra la fine di maggio e i primi di giugno in occasione dell’inaugurazione del tratto che va da Forca Canapine a Campo Rotondo per una lunghezza di circa 300 km.

Presenta Luca Teodori del CAI Roma. Intervengono Cesare Silvi, Presidente della ODV Valledelsalto.it (itinerari di lunga percorrenza nell’Appennino centrale), Giuseppe Virzi, Accompagnatore Escursionistico Nazionale della FIE (cammini, sentieri e tappe nell’Appennino centrale), Davide Carciotto (presentazione nuovo sito web e comunicazione Festival Valli e Montagne Appennino centrale 2019), Alessandro Giordani, Guardiaparco del Parco Regionale dei Monti Lucretili (Il Cammino Naturale dei Parchi da Roma a L’Aquila), Paolo Camerieri, Archeologo, Ispettore onorario per il Patrimonio Archeologico MIBAC (dagli Occulta itinera e incertas vias al Sentiero Europeo E1).
L’incontro presso il CAI Roma è il primo di una serie.
Ingresso libero

Potrebbe piacerti anche