The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Emissioni nell’aria nel Carseolano, l’impresa Codisab: “inopportuna generalizzazione delle immagini sui social”

Carsoli – In relazione al protrarsi di una impropria ed inopportuna diffusione di immagini e video sui social media riguardanti aspetti relativi all’inquinamento atmosferico nel distretto industriale di Carsoli – Oricola, l’impresa Codisab s.r.l.  avverte la necessità di rendere noti alcuni aspetti nello specifico:

“Rispetto alla immissione nell’aria di sostanze maleodoranti, si tende a generalizzare ed a mal rappresentare il comparto produttivo aziendale dell’intera zona. In particolare, a proposito degli scarichi, va ribadito che i fumi ed i vapori emessi dai canali di scarico non sono tutti uguali e che ogni emessiuone non rappresenta nocività o inquinamento.

La diffusione di  immagini nei social media, tende a caratterizzare negativamente anche aziende che nulla hanno a che fare con sostanze nocive, e che si ritrovano inopportunamente “immortalate” solo perchè dai tetti dei propri stabilimenti sono presenti emissioni atmosferiche regolarmente autorizzate.

Per quanto riguarda invece la propria filiera di scarichi, la stessa è riferita a vapori acquei derivanti dalla essicazione degli inerti per la produzioine di conglomerati bituminosi, e che gli impianti ed i sistemi di filtraggio pur non contenendo sostanze inquinanti e pericolose, sono dotate di tutti gli standard nel rispetto delle normative e dell’ambiente circostante.

Il tema dei miasmi non deve essere quindi generalizzato e non si deve puntare il dito contro chi invece rispetta ogni dettame di legge fino alla prova del contrario.

Quindi invitiamo  qualsiasi cittadino che ne abbia interesse, associazioni o gruppi a visitare il nostro stabilimento ed il ciclo produttivo essendo nella possibilità di aprire le porte a tutti con la massima trasparenza e senza l’ombra di alcun dubbio.

Con l’occasione sarà a messa a disposizione dal nostro personale, la documentazione anche storica di tutte le autorizzazioni nonchè delle analisi periodiche svolte regolarmente e di buon esito”.