The news is by your side.

Disagi per la consegna della posta nel carseolano, le segnalazioni dei lettori: “disagi per i numeri civici inesatti”

Carsoli – Numerazioni civiche non corrispondenti alla realtà, in correlazione con la consegna della posta che viene immessa nelle cassette di destinatari che lì non risiedono. Un problema che sta generando una serie di problematiche relative agli aggiornamenti della toponomastica. Particolari criticità sono state segnalate in via degli Alpini dove un cittadino di Carsoli si vede puntualmente recapitare posta e bollette indirizzate ad una persona sconosciuta ma il cui indirizzo è riferito proprio a quel civico, di cui però dell’intestatario non vi è minima traccia. “Il danno è doppio sia per chi deve ricevere le bollette ed ha mancato recapito – spiega Leonida Luongo in una nota inviata al nostro giornale – e sia per chi è costretto a fare i conti con numeri civici inesistenti. Mettiamoci nei panni di neo corrieri e portalettere che non conoscendo i recapitanti personalmente si attengono alla regola del numero civico, questo disguido succede in molte zone di Carsoli”. I portalettere di zona, che conoscono le persone cercano comunque di districare questa matassa complessa, ma quando arriva il personale nuovo che si attiene agli indirizzi per la consegna ovviamente si generano problemi. Speriamo che una sinergia tra Ente Poste ed istituzione locale possa risolvere quanto lamentato. 

Potrebbe piacerti anche