The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Dalla mezzanotte torna libero il confine Lazio Abruzzo. E’ stop alle autocertificazioni!

Catapultati nell'epoca del Regno delle Due Sicilie, le regioni contigue tornano alla normalità.

Redazione – Torna libera la circolazione in tutte le regioni italiane, ma con particolare soddisfazione la caduta delle restrizioni emergenziali perduranti da ormai tre mesi è stata salutata da tutti i cittadini del comprensorio zonale del Lazio Abruzzo delle province L’Aquila, Roma e Rieti.

Dunque dalla mezzanotte si possono prendere le rognose autocerficazioni plurimodello e gettarle o nel cassonetto della carta o meglio ancora farne un falò sperando di archiviarle per sempre.

E dunque ora ci si può muovere liberamente, si può andare dove ci pare e piace senza dover stare a spiegare ogni movimento compiuto, il perchè ed il per come. Famiglie potranno rivedersi a loro piacimento, e quindi cade lo stop ad un confinamento di portata storica senza precedenti.

Il fine avrà pur giustificato i mezzi, ma queste zone di confine hanno sofferto moltissimo questa restrizione e non vi è stato nulla da fare per ottenere un accordo bilaterale che di fatto anticipasse la possibilità con una deroga nelle aree del carseolano, Valle Aniene e Valle del Turano.

Ora speriamo di lasciarci alle spalle, seguendo ovviamente le regole del momento, questo difficile periodo che ha causato enormi difficoltà ad aziende produttive, attività commerciali, famiglie e a tutti.

Noi speriamo che la caduta dei confinamenti, possa costituire un nuovo inizio.

Ed ora, andiamo dove ci pare!