The news is by your side.
1m

Caos al Pronto Soccorso di Tagliacozzo, paziente con coliche aggredisce medico e infermiere

Tagliacozzo. Si è presentato in pronto soccorso a causa di forti dolori per coliche renali, ma il luogo di cura è divenuto presto un teatro di aggressione e violenza. Un uomo di 55 anni, originario di Roma e attualmente residente a Scurcola, ha aggredito questa mattina due infermiere e il medico di turno del pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Tagliacozzo. Il turista, dopo una prima visita del medico, ha dovuto attendere molto tempo per un’ecografia nel reparto di radiologia, già impegnato in svariati controlli medici. Ad un certo punto, però, l’impazienza ha preso il sopravvento e, stando al racconto dei membri del Ps, l’uomo ha prima usato la violenza contro l’operatrice sanitaria e l’infermiera, utilizzando calci e pugni, per poi scagliarsi contro il medico di turno, rompendo la porta scorrevole che separa la sala accoglienza dalla stanza di intervento. “Ho dovuto chiamare subito i carabinieri perché non era possibile calmarlo e inoltre ho iniziato anche ad avere paura” ha raccontato spaventata la dottoressa. Sul posto sono intervenuti, quindi, i carabinieri del Nucleo Operativo di Avezzano che hanno dovuto eseguire i rilievi e attendere l’esito della visita prima di interrogare l’ “im-paziente”. Per i sanitari sono previsti quattro giorni di prognosi, mentre sembra che l’uomo verrà denunciato. (r.c.m.)

You might also like