The news is by your side.

Anticoli Corrado, grande attesa per il Premio “Fausto Pirandello” 2021

Anticoli Corrado – La Fondazione Fausto Pirandello è lieta di annunciare la mostra dei dipinti vincitori del bando della prima edizione del premio di pittura “Fausto Pirandello”, lanciato la scorsa estate. Premiate tra oltre cinquanta candidature pervenute, saranno in mostra presso il Civico Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Anticoli Corrado le opere di Pasquale Gadaleta (Terlizzi, 1988), vincitore del primo premioFrancesco Campese (Avellino, 1986), vincitore del secondo premioFrancesco Cherveddu (Sassari, 1999), vincitore del premio under 30Antonio Crobu (Sassari, 1989); Dario Nanì (Ragusa, 1993); Francesco Caristia (Catania, 1994); Huang Guzi (Guangdong, 1996); Michele Bellini (Roma, 1990); Valerio Cavallaro (Eboli, 1998); Yilixiati Dilixiati (Xinjiang, 1992).

Il tema scelto per la prima edizione del Premio, voluto da Giovanna Carlino Pirandello per ricordare ed onorare la memoria del marito Pierluigi, è l’autoritratto, in linea con la mostra di autoritratti di Fausto Pirandello a cura di Manuel Carrera in chiusura il 15 ottobre. Una parte delle opere del maestro romano resteranno esposte fino al 14 novembre 2021, permettendo così un dialogo con i dipinti dei giovani artisti premiati.

I pittori, che da bando potevano provenire da ogni nazionalità e avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, sono stati invitati a riflettere sul tema dell’autoritratto in considerazione dell’importanza che esso riveste nella produzione di Pirandello.

«Chiusa com’è nel circolo perfetto della sua vita, la pittura di Fausto Pirandello sta compiendo un’alta autobiografia, ancora aperta a imprese non prevedibili»: così scriveva nel 1953 Libero de Libero, riassumendo con una definizione particolarmente azzeccata oltre trent’anni di attività. Una rilettura in chiave “autobiografica” della produzione del pittore romano non può che cominciare da un percorso attraverso gli autoritratti, più di cento tra dipinti a olio e opere su carta. Il valore che Pirandello attribuiva alla rappresentazione di sé stesso va oltre il documento o l’intenzione di esprimere la propria interiorità, forse più evidente in soggetti quali nudi e bagnanti: esso, infatti, va piuttosto ricondotto alla ricerca teorica di un linguaggio che si svincolasse dalla narrazione ottocentesca e al contempo, pur mantenendo un legame con la realtà oggettiva, tenesse conto delle strade aperte dalle avanguardie.

 

Info:

Civico Museo d’Arte Moderna e Contemporanea

Piazza Santa Vittoria, 2 – 00022 Anticoli Corrado (RM)

Tel/fax: 0774/936657
museoanticoli@gmail.com

www.museoanticoli.it

 

Orari: Martedì – venerdì: h. 10-16 / Sabato – domenica: h. 10-18

Biglietti: Intero 3€; ridotto 2€

Attenzione: si consiglia la prenotazione della visita via e-mail e di controllare sul sito internet del museo la presenza di eventuali avvisi di chiusura