The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Vicovaro, Amministrazione approva mozione sul comprensorio Colle Rosso, Scaccia: “ora attendiamo reali interventi”

Vicovaro – Venerdì 10 luglio si è tenuto a Vicovaro, in videoconferenza, la seduta straordinaria del Consiglio Comunale. Primo punto all’Ordine del giorno è stata la mozione presentata dal Capo Gruppo Consiliare “Vicovaro 2.0” Mauro Scaccia inerente la situazione infrastrutturale del comprensorio Colle Rosso, sito nel territorio comunale. In particolare, tale mozione riguarda la realizzazione urgente di opere di urbanizzazione primaria del comprensorio.

La zona di Colle Rosso, infatti, da sempre denominata il “fiore all’occhiello” del Comune di Vicovaro, a dispetto delle originarie intenzioni, è stata per più di vent’anni priva di interventi, siano essi di miglioramento delle condizioni di percorribilità (strada non asfaltata, piena di avvallamenti e buche talché si trasforma in un rigoglioso torrente in caso di pioggia), sia di semplice manutenzione (es. taglio dell’erba). Il Consigliere Scaccia ha riportato in seduta comunale l’insoddisfazione degli abitanti di Colle Rosso per la perdurante assenza dell’Amministrazione e le mancate risposte da parte del Sindaco alle varie richieste.

Con l’occasione ha ricordato che, all’atto della realizzazione delle abitazioni, così come prescrive la legge, i permessi di costruire, previo pagamento delle tasse dovute, furono rilasciati a fronte dell’impegno dell’Amministrazione Comunale alla realizzazione di opere di urbanizzazione primaria.  Tuttavia, il Comune non ha mai ottemperato all’impegno preso e “quando aveva disponibilità di risorse ha preferito indirizzarle verso settori che, a suo parere, avevano una priorità inferiore”, ha sottolineato il consigliere Scaccia. “L’unico intervento degno di nota – prosegue – è stato realizzato dagli abitanti, i quali stanchi di avere l’80% delle strade al buio, comprarono e posizionarono dei lampioni lungo le vie del Comprensorio nella speranza di avere prima o poi l’allaccio elettrico da parte del Comune”.

La mozione è stata approvata all’unanimità. “Si tratta ora di vedere – conclude Scaccia – se alle intenzioni proforma dell’Amministrazione De Simone seguiranno reali interventi. Viste le premesse non siamo fiduciosi e laddove non ci fossero in un prossimo futuro segnali tangibili di un’azione in tal senso da parte dell’Amministrazione, il Comitato Colle Rosso, costituitosi per l’occasione, valuterà la possibilità di far sentire la propria voce anche con altre modalità”.