The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Tre mesi intensi e difficili, domani si torna liberi. La lettera del direttore di Confinelive

Uno sguardo al passato ed ora verso il futuro sempre verso traguardi migliori

E’ quasi con emozione che ci si prepara alla giornata di domani in cui cade anche il divieto di spostamento tra regioni. Mancano ancora alcuni tasselli ma ci stiamo riprendendo quella che è la vita quotidiana seppure tra le difficoltà enormi che attraversano molte attività commerciali ed aziende.

Tre mesi difficili, molto complessi durante i quali la redazione ha voluto esserci più che mai garantendo sempre l’informazione, ma attuando una linea realista, ma ben lontana da una informazione ansiogena che purtroppo ha caratterizzato il lungo periodo di quarantena.

E durante tutto questo tempo abbiamo continuato a spron battuto, abbiamo sentito la vicinanza dei lettori, che sono cresciuti a dismisura e che con la loro fiducia ci hanno ripagato dell’impegno spasmodico che lo staff di redazione ha dedicato nel senso del dovere di una informazione come servizio pubblico. Confinelive è cresciuta moltissimo in questi tre mesi, si sono resi necessari nuovi investimenti per mantenere l’interattività, e crescendo i visitatori dunque nuovi server maggiormente capienti ospitano i nostri archivi redazionali. Ma soprattutto l’evoluzione importante che ha reso possibile tutto questo è il nuovo staff che si è costituito ufficialmente proprio ai primi di Marzo 2020 e poi il lungo lockdown.

Nel mentre con i sistemi informatici di videocollegamento e tutti da remoto con un team che è stato e continua ad essere sul pezzo. E con questa lettera voglio ringraziare di cuore i collaboratori di redazione Gabriele Ciulla e Romina Mestichella, ed Elisabetta Zazza che sarà ormai nominata capo redattrice. Staff che ha seguito anche il nostro giornale nazionale Uffici Stampa Nazionali affiancati da altri collaboratori delle varie regioni italiane.

Nasce quindi AndradeLab Communications, un laboratorio di comunicazione sperimentale che utilizza nuove tecnologie web e social media, di cui Elisabetta Zazza è presidente, mentre Romina Mestichella è vice presidente e tesoriere, e segretario Gabriele Ciulla, e con la mia supervisione generale.

Un percorso affascinante che li ha visti subito protagonisti di una comunicazione catapultata nella tristezza dell’emergenza Covid. La loro professionalità e serietà nell’impegno li ha contraddistinti, e se siamo riusciti a fare tutto è grazie al lavoro di squadra costante e coordinato che è stato svolto in questo lungo periodo e che ora proseguirà ancora più strutturato e proiettato verso il futuro.

A loro va il mio grazie di cuore per esserci stati in maniera così seria, seguendo ogni protocollo ed ogni dettaglio in un team che funziona perchè votato al rispetto dell’opinione pubblica e con la voglia di crescere e di fare in un settore in costante evoluzione come quello delle nuove frontiere della comunicazione.

Ringrazio tutti gli altri collaboratori, Elita Proietti, Alessandra D’Andrea, Luca Nascenzi, Antonio Francesco Perozzi, Valentina Luciani, la redazione Aniene, e quanti nelle loro forme dirette ed indirette hanno interagito ed interagiscono quotidianamente con la nostra redazione.

Confinelive nasce nel 2013 con i QuotidianiLive, e questa  denominazione specifica fu una idea di Alessandra D’Andrea, elaborando la necessità di istituire un giornale che rappresentasse il confine delle tre province: Roma – L’Aquila e Rieti, il confine tra Lazio e Abruzzo. Ora il nostro giornale si è esteso molto anche verso la capitale romana ed ha a cuore ogni borgo ed ogni angolo dei territori che raccontiamo ogni giorno: dalla Piana del Cavaliere, la Valle del Turano, la Valle Aniene,  e la città eterna.

Grazie anche ai collaboratori che anche in precedenza hanno messo i loro tasselli con Confinelive come Emanuela Fabbri e Debora D’Alessandro.

Con la crescita esponenziale di visitatori, cresce di pari passo anche il nostro senso di responsabilità. Cerchiamo di non sbagliare per rispetto della credibilità che abbiamo acquisito nel tempo.

In questi tre mesi abbiamo sviluppato anche una web tv, faremo una rassegna stampa settimanale, ed ora più che mai cercheremo di essere sempre sul pezzo.

E quindi se oggi è la festa della Repubblica, domani è la festa di una libertà riconquistata con grandi sacrifici da parte di tutti: istituzioni e  cittadini.  Durante questi tre mesi abbiamo portato avanti le battaglie per il territorio ascoltando le esigenze reali della gente, ed ora dunque a tutti auguro una ripresa ottimale della nostra vita, noi saremo vicini alle aziende per supportarle nella comunicazione, e soprattutto vicini a voi tutti.

Da domani sia un nuovo inizio con l’augurio di ogni bene per tutti.

Ad maiora

Daniele Imperiale