The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Terrore dei passeggeri per l’autobus in fiamme sulla A24, altissima la media dei mezzi pubblici in panne

Carsoli – Hanno vissuto momenti di terrore i pochi passeggeri ed autista compreso che stavano percorrendo la A24 da Roma Ponte Mammolo ed in direzione dell’Abruzzo. Il pullman mentre si trovava al Km 35 nei pressi di Vicovaro Mandela ha preso improvvisamente fuoco. La prontezza dell’autista nell’aprire le porte ha evitato il peggio, e tutti sono riusciti ad uscire senza ferirsi.

Immediato l’intervento della centrale del Cotral che ha inviato sul posto un altro automezzo per trasbordare i passeggeri terrorizzati. “Ormai salire su un autobus – racconta uno di loro – è diventato un rischio, sempre più spesso si verificano guasti o siamo abituati a leggere notizie di pullman in fiamme, ma vivere questo dramma e vedere un mostro del genere ridotto in cenere è veramente brutto”.

Intanto si fanno i conti su una incidenza statistica che non lascia purtroppo alcun dubbio sullo stato di criticità in cui versano i mezzi di trasporto pubblico. La statistica è un incendio ogni 2/3 mesi, e guasti agli automezzi in transito ogni dieci-quindici giorni. Una media inaccettabile sia come disservizio ma sia anche come rischio sicurezza per gli stessi passeggeri ma anche per chi percorre l’autostrada e le strade provinciali.

L’intervento dei Vigili del Fuoco di Tivoli, ha evitato il peggio, ossia l’esplosione del carburante. Attualmente è stata riaperta una carreggiata al traffico veicolare, e si è in attesa dello sgombero della carcassa.