The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Tamponi preventivi sui braccianti agricoli del Fucino di ritorno dal Marocco per la coltivazione in sicurezza

Tamponi preventivi sui braccianti agricoli del Fucino in arrivo dal Marocco. Nelle ultime ore sono arrivati nella Marsica circa 250 lavoratori pronti a tornare nelle aziende agricole del territorio e portare avanti la coltivazione degli ortaggi. Prima però serve uno screening preventivo che sarà effettuato nelle prossime ore a Celano.

Il sindaco Settimio Santilli ha predisposto, di concerto con la Asl, Dipartimento Prevenzione, e con la collaborazione degli agenti di Polizia Locale un locale dove verranno eseguiti i tamponi sui braccianti agricoli rientranti dal Marocco e domiciliati nei comuni di Celano, Aielli e Cerchio.

“L’esecuzione dei tamponi, come concordato con i colleghi sindaci Enzo Di Natale e Gianfranco Tedeschi, la Questura e le associazioni di categoria è stata ritenuta necessaria a scopo preventivo per la tutela sanitaria e la sicurezza delle collettività locali e degli stessi braccianti agricoli”, ha spiegato il sindaco Santilli. “L’attività proseguirà anche nelle prossime settimane, man mano che si avranno i rientri dei braccianti agricoli, di cui si stanno facendo carico le stesse aziende agricole”.