The news is by your side.

Tamponi obbligatori nel Lazio per chi rientra dall’estero, disposta apertura dei Drive in anche il sabato

Tivoli – L’Ordinanza del Ministero della Salute del 12 agosto 2020 prevede che chiunque rientra da un soggiorno in Croazia, Grecia, Malta o Spagna, o abbia transitato in uno questi Paesi, ha l’obbligo di sottoporsi a tampone per la ricerca del SARS-CoV-2 al momento dell’arrivo in aeroporto, ove possibile, ovvero entro 48 ore dall’ingresso sul territorio nazionale, presso la ASL di riferimento.
Al fine di garantire tale servizio in maniera continuativa, agli attuali orari di apertura dei drive-in nei giorni feriali, si aggiunge l’apertura straordinaria dei due drive-in siti a Palombara, presso la Casa della Salute e a Colleferro, in via degli Esplosivi, anche nelle giornate di sabato, dalle ore 9:00 alle ore 18:00. Per velocizzare le operazioni di tracciamento è preferibile recarsi con la ricetta del proprio medico di famiglia, tessera sanitaria ed eventuali documenti di viaggio per agevolare il contact tracing.
Si sottolinea che tutti i cittadini che rientrano da uno dei Paesi elencati hanno l’obbligo di comunicare immediatamente il loro ingresso sul territorio nazionale al Dipartimento di Prevenzione – Servizio di Igiene e Sanità Pubblica (mail: sisp@aslroma5.it) e che i cittadini stessi sono sottoposti ad isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora fino al risultato del test diagnostico.
La ASL Roma 5 consiglia infine a tutti i cittadini che rientrano da viaggi all’estero in qualsiasi Paese, di mettersi in contatto col Servizio di Igiene e Sanità Pubblica su indicato, per valutare l’opportunità di essere sottoposti al test diagnostico sulla base del livello di rischio delle aree di provenienza