The news is by your side.

Suggestivo arrivo a cavallo dei compari di Trevi nel Lazio per la festa di San Pietro a Rocca di Botte

Ad accoglierli la delegazione del Centro Ippico di Rocca di Botte

Rocca di Botte – I compari sono partiti da Trevi nel Lazio ed hanno raggiunto lungo stradine montane questa mattina di buonora la stupenda cornice di Rocca di Botte. Ad accoglierli una delegazione rappresentativa del Circolo ippico roccatano guidata da Ettore Bonanni.

Li hanno attesi agli altipiani di Camposecco, per poi accompagnarli e condurli insieme fino all’ingresso del paese. Una iniziativa resa possibile proprio grazie all’attività ippica del centro che costituisce un vanto per la cultura del borgo. Poi i cavalieri di Trevi, parteciperanno oggi alla grande festa in onore di San Pietro Eremita.

E’ consuetudine  e tradizione che ciò avvenga la prima domenica di settembre, un  gemellaggio secolare che esiste perchè San Pietro eremita nacque a Rocca di Botte e morì a Trevi nel Lazio, quindi ogni anno i fedeli di Rocca di Botte si recano a Trevi il 29 agosto ed oggi  si chiudono i festeggiamenti con un ultimo incontro di tutti a Rocca di Botte. Viva San Pietro. Viva Rocca di Botte e Trevi nel Lazio.

 

 

Potrebbe piacerti anche