Spostamento terminal Tiburtina vs Anagnina, è scontro Roma Abruzzo

Redazione – Molte sono le lettere e le iniziative riguardanti lo spostamento del terminal Bus da Tiburtina a Anagnina disposto dalla giunta Raggi. Regione, sindaci, stanno chiedendo delucidazioni alla sindaca di Roma per capire cosa stia succedendo.  lettera inviata direttamente al Campidoglio il primo cittadino Gabriele De Angelis ha chiesto spiegazioni alla collega Virginia Raggi sullo spostamento del terminal bus da Tiburtina ad Anagnina. Fatto che creerebbe particolari disagi per moltissimi pendolari abruzzesi, marsicani e anche dalle zone di confine. Sebbene da questa ultima zona i riferimenti del trasporto Cotral sono più che altro rivolti a Ponte Mammolo, c’è comunque una percentuale di viaggiatori che utilizzano il terminal Tiburtina. Lo spostamento sarebbe dunque causa di seri disagi

“Ho letto con attenzione il comunicato ufficiale pervenuto dall’assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo, – scrive il Sindaco di Avezzano alla Raggi –  che rassicurerebbe sulla temporaneità della soluzione dell’Anagnina, adibita ad hub in luogo dell’attuale Stazione Tiburtina. Nella stessa comunicazione, l’assessore Meleo afferma che l’amministrazione capitolina provvederà a “recuperare l’area del piazzale Est della stazione per dotare la città di un servizio più funzionale. Obiettivo finale di questo percorso è creare da una parte il potenziamento del nodo Anagnina, dall’altra istituire una nuova autostazione nel piazzale Est di Tiburtina”.

Scritto da il Nov 8 2018. Registrato sotto Live. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

Galleria fotografica

redazione@confinelive.it

Cittalcentronline - ConfineLive.it
è una testata giornalistica di libera informazione territoriale on line
c/o Esaarco - Via Tiburtina Valeria Km 68.700 - 67061 Carsoli (L´Aquila) Tel.:0863995421
Aut.del Tribunale di Avezzano n. 03/12 - 619/12 v.g.
Direttore responsabile: Daniele Imperiale, coordinatrice di redazione: Elita Proietti