The news is by your side.

Scossa sismica di magnitudo 3.7 con epicentro a San Cesareo avvertita anche a Roma

Molte le chiamate ai Vigili del Fuoco, nella capitale romana apprensione specialmente nei piani più alti. Il sisma avvertito anche nelle zone di confine con l'Abruzzo.

Redazione – Una scossa sismica di magnitudo 3.7  della Scala Richter si è verificata poco fa con epicentro a Colonna nei pressi di San Cesareo.  Il movimento di natura ondulatoria è stato avvertito in  una vasta area del Lazio,  nella capitale romana e fino al litorale ed altre zone limitrofe all’origine epicentrale. La profondità è stata di 9 km dalla crosta terrestre, motivo per il quale il movimento tellurico è stato avvertito distintamente. Al momento non si hanno notizie relative a possibili danni.

Il terremoto è stato localizzato dall’INGV
12 Km a S di Tivoli (56533 abitanti)
17 Km a S di Guidonia Montecelio (88673 abitanti)
19 Km a N di Velletri (53303 abitanti)
24 Km a E di Roma (2864731 abitanti)
30 Km a NE di Pomezia (62966 abitanti)
31 Km a NE di Aprilia (73446 abitanti)
45 Km a N di Latina (125985 abitanti)
45 Km a E di Fiumicino (78395 abitanti)
47 Km a N di Anzio (54211 abitanti)
76 Km a SW di L’Aquila (69753 abitanti)
79 Km a S di Terni (111501 abitanti)
83 Km a SE di Viterbo (67173 abitanti)
85 Km a E di Civitavecchia (52991 abitanti
Potrebbe piacerti anche