The news is by your side.

Rischi della rete e cyberbullismo, convegno a Carsoli. De Paulis (UniTe): “conoscere gli strumenti per poterli controllare”

Carsoli – Si è svolto nel pomeriggio odierno presso la Sala Consiliare del Comune di Carsoli il previsto convegno sul tema “Adolescenza digitale 2 – Cyberbullismo e social media nel ruolo di minori e genitori” organizzato in collaborazione con l’Istituto Omnicomprensivo Statale di Carsoli, la nostra redazione e con il patrocinio dei comuni di Carsoli, Oricola, Pereto e Rocca di Botte. L’apertura dell’evento è stata curata dalla dott.ssa Agnese Galeone, esperta informatica e promotrice del progetto che segue la trattazione di analoga tematica avvenuta lo scorso anno. La Galeone ha presentato in fattispecie il prof. Giammaria De Paulis, ordinario di Scienze delle Comunicazioni presso l’Università degli Studi di Teramo ed evidenziato l’importanza di questo tipo di eventi, poi sono seguiti interventi  del Presidente del Consiglio Comunale di Carsoli  Lorenza Muzi la quale ha posto attenzione sull’argomento sia sotto il punto di vista istituzionale che su quello di genitori, evidenziando l’importanza di azioni sinergiche e trasparenti per tali casistiche, poi la Vice Preside dell’Istituto Omnicomprensivo Statale di Carsoli prof.ssa Filomena Marino la quale ha rappresentato i saluti del Dirigente reggente prof. Buzzelli e l’intendimento dell’istituzione scolastica nel voler proseguire un percorso di sensibilizzazione e di informazione per studenti, docenti e genitori. Interessante l’intervento dell’Assessore agli affari sociali del Comune di Carsoli Rosa De Luca, la quale ha esposto ai presenti un caso di paventato cyuberbullismo avvenuto e fronteggiato proprio nei giorni scorsi all’interno di una istituzione scolastica, oltre ad evidenziare l’importanza delle azioni in contesto sociale in termini di prevenzione e di assistenza. Noi come redazione, abbiamo ribadito l’importanza della comunicazione che in questi ambiti deve servire come cassa di risonanza utile e confermando la nostra disponibilità per diffondere messaggi (in)formativi su argomenti di scottante interesse sociale. Presenti all’evento: il sindaco di Pereto Giacinto Sciò, l’assessore di Oricola Giancarlo De Petris, il Sindaco di Arsoli Gabriele Caucci, il presidente del Comitato locale di Carsoli della Croce Rossa Luciano Camerlengo, il presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri Domenico Gregori, nonchè genitori, personale docente della scuola ed altri osservatori a vario titolo e ruolo. La presenza della Croce Rossa è stata peraltro piuttosto significativa e sicuramente utile per una azione sinergica anche futura. Il prof. Giammaria De Paulis, dopo la sessione mattutina svolta presso l’Istituto Omnicomprensivo con gli studenti, si è intrattenuto con la sala gremita in una lectio che ha coinvolto tutti per il realismo ed i contenuti che hanno permesso di avere agli intervenuti un quadro utile sulla situazione soprattutto a livello preventivo. De Paulis ha illustrato anche pratici strumenti informatici tipo Google family link che consentono alle famiglie di monitorare gli utilizzi degli smartphone utilizzati dai minori, soffermandosi su diversi aspetti normativi e pratici e sulle diversità dei social media di cui oggi tutti o quasi dispongono. Per poter controllare gli strumenti – ha spiegato De Paulis – bisogna innanzitutto conoscerli ed utilizzarli al meglio, evitando l’insorgenza di problematiche che in moltissimi casi sono sempre in agguato”.

Potrebbe piacerti anche