The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Riapre il Colosseo, simbolo di Roma e dell’Italia. Il Centro riprende vita nel segno della sicurezza

Roma – Dopo 84 giorni di chiusura forzata, a causa dell’emergenza coronavirus, il Colosseo, simbolo di Roma e dell’Italia, riapre le porte a turisti e visitatori. Il Centro Storico riprende vita nel segno dell’accessibilità, dell’accoglienza e della sicurezza.

Finalmente sarà di nuovo possibile andare a visitare uno dei luoghi della cultura più importanti e maestosi del nostro Paese, specie dopo la riapertura dei confini tra le regioni che avverrà il 3 giugno. Come ogni altro luogo della cultura, anche al Colosseo si può entrare solo rispettando le norme anti contagio: all’ingresso viene misurata la temperatura corporea, che non può superare i 37.5 gradi. Il termoscanner intelligente rileva anche se il visitatore indossa la mascherina, obbligatoria durante tutta la visita. Anche gli orari di apertura e chiusura dell’Anfiteatro Flavio subiranno dei cambiamenti: l’accesso sarà consentito dalle 10.30 alle 19.15 (ultimo accesso alle 18.15), per evitare assembramenti nelle ore punta dei mezzi pubblici.

In Piazzale del Colosseo sarà presente il servizio di assistenza medica della Asl Roma 1 per chi dovesse riscontrare una temperatura al di sopra del 37.5 gradi al momento del controllo con il termoscanner. Riaprono anche il Palatino e il Foro romano, mentre la Domus Aurea per il momento resterà chiusa.