The news is by your side.

Primo anniversario di chiusura per le sorgenti di Marano. Tuona il comitato per l’Aniene: “dove sono le analisi?”

Marano Sorgenti – Ricorre oggi  il primo anniversario della chiusura delle sorgenti di acque minerali di Marano Equo, ma non c’è niente da festeggiare.
“L’accesso alle sorgenti – spiega il Comitato per l’Aniene in una nota – venne infatti interdetto al pubblico con un’ordinanza del sindaco Maglioni il 10 febbraio dello scorso anno, adducendo problemi per la qualità delle acque riscontrate dalla Asl a seguito di un’imponente piena del fiume Aniene che invase la sede che ospita le sorgenti. Nell’ordinanza si leggeva anche che si sarebbe provveduto ad effettuare nuove analisi, così che si sarebbe potuto procedere alla riapertura delle sorgenti al pubblico, qualora daesse non fosse emerso nulla di negativo.
Ma ad un anno di distanza, le sorgenti sono ancora chiuse, e sull’ingresso campeggia l’ordinanza datata 10 febbraio 2018.
Resta da capire se queste analisi siano state fatte, ed in questo caso sarebbe opportuno informarne i cittadini circa i loro risultati.
Oppure se invece esse siano un alibi per tenere chiuse le sorgenti, che erano frequentate da persone provenienti da tutto il territorio della Valle dell’Aniene ed addirittura dal vicino Abruzzo.”

Potrebbe piacerti anche