The news is by your side.

Piove acqua ramata a Carsoli, il PD tuona contro il Sindaco: “ha abbandonato la base elettorale”

Carsoli – “Con grande rammarico dobbiamo purtroppo prendere atto che il sindaco di Carsoli ha definitivamente abbandonato gli elettori del centro sinistra e il circolo Pd di Carsoli. “ Con queste parole introduttive si apre una forte nota diramata del medesimo circolo contro il primo cittadino Velia Nazzarro: “Nella fase di rinnovo del CDA dell’Aciam – prosegue la nota –  il sindaco si è rifiutata di aderire alla nostra richiesta di proporre un rappresentante di Carsoli, all’interno dello schieramento provinciale del pd e del centro sinistra . Ha invece proposto e votato, senza neanche coinvolgere i consiglieri della sua maggioranza , la nomina di un esponente di Forza Italia che, dopo due mandati, per altri tre anni ricoprirà il medesimo ruolo offrendo il fianco a voci di popolo che definiscono questo accordo sbagliato e legato a logiche lontane dalla vita democratica e amministrativa.
Lo strappo è talmente doloroso perché la nostra base ricorda perfettamente che la lista Carsoli domani, che ha vinto le elezioni comunali , è nata all’interno della nostra sezione se pur in presenza di alcune candidature civiche. Non è giusto tradire la propria base perché la rappresentanza amministrativa deve rispettare per l’intero mandato i propri elettori e la parte politica che li ha sostenuti e non passare su una posizione politica addirittura opposta.
I tre consiglieri comunali iscritti al circolo, hanno su nostro mandato costituito il gruppo consiliare del Pd ; a loro abbiamo chiesto di rappresentarci con un mandato preciso : svolgere una attività amministrativa costruttiva,
caratterizzata dalla responsabilità civica di lavorare sempre nell’interesse della nostra comunità .
Il circolo si impegna a riattivare un dibattito ed un confronto pubblico aperto sulle più importanti necessità della nostra cittadina e del nostro territorio evidenziando se necessario le criticità amministrative che dovranno sin da
subito essere affrontate e risolte. Comunichiamo infine che il presidente della nostra Assemblea convocherà l’assemblea degli iscritti entro il 30 di giugno per la elezione del nuovo coordinatore”.

Potrebbe piacerti anche