The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Oricola nella storia. La rocca imponente sulla Piana del Cavaliere

Oricola è un comune di 1.154 abitanti della provincia dell’Aquila in Abruzzo, al confine con il Lazio. Su un colle, presso la Piana del Cavaliere, il paese è dominato dall’imponente rocca, ricostruita nella seconda metà del Quattrocento, da cui è stato ricavato in parte l’attuale municipio. Da vedere le chiese di S. Restituta, con all’interno un affresco duecentesco e la parrocchiale del SS. Salvatore, che conserva un organo di grande pregio artistico, costruito nel 1855 dal romano Tommaso Vayola, artefice di altri organi di chiese marsicane. Nelle vicinanze in posizione solitaria, si trova l’antico santuario della Madonna dei Bisognosi.

Il sito dell’antica città equa di Carsoli (o Carseoli) fu localizzato nel 1645 presso Civita di Oricola; cinta muraria e ruderi sono presenti in posizione nord rispetto all’abitato. In località Muro Pertuso, oltre il bosco di Sèsera, sono visibili i resti di un acquedotto romano. Due importanti aree archeologiche, in cui la soprintendenza archeologica ha avviato nel 1989 campagne di scavo, si trovano nella piazza centrale di Civita e nella contrada Valle San Pietro.