The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Nella Piana del Cavaliere arriva l’elisuperficie per gli atterraggi di emergenza

L’Aquila – “Con molta soddisfazione, essendone stato il proponente, il Consiglio regionale nella seduta odierna ha approvato all’unanimità un mio emendamento con il quale si assegna al Comune di Oricola un contributo straordinario di euro 50mila per la realizzazione di una elisuperficie”, così inizia una nota stampa del vicepresidente vicario  della regione Abruzzo Roberto Santangelo. Dotare il territorio della Marsica, specificatamente la Piana del Cavaliere, di una piazzola per consentire l’atterraggio dell’elicottero del 118 rappresenta un notevole passo avanti per velocizzare gli interventi di soccorso”. Con i tecnici del servizio della protezione civile  – ha proseguito Santangelo – è stato effettuato un sopralluogo nella zona ed è stato individuato un terreno pianeggiante, a ridosso dell’uscita autostradale, quindi facilmente raggiungibile dai mezzi su gomma, tale da permettere di contenere i costi per la sua realizzazione”.
L’elisoccorso si è dimostrato in molte occasione l’unico mezzo di trasporto rapido, maneggevole, in grado di essere impiegato per le emergenze mediche in un territorio, quale quello dell’Abruzzo interno, spesso impervio, caratterizzato da distanze maggiori dai nosocomi principali. Anche la chiusura dei piccoli ospedali che erano sparsi sul territorio, e le stesse caratteristiche orografiche dell’Abruzzo hanno reso i tempi di percorrenza via terra più lunghi per raggiungere le strutture ospedaliere di destinazione”. L’auspicio è che il Comune di Oricola avvii speditamente la realizzazione della piazzola al fine di garantire un utile servizio alla comunità”, ha concluso Santangelo.

Si tratta di un fatto estremamente positivo, in quanto spesso si è dovuti ricorrere ad atterraggi di fortuna, nel periodo estivo presso l’area della A24 che però non sempre è sgombera da mezzi di deposito, con la realizzazione ad hoc dunque la Piana potrà avere una area specificamente dedicata per tali attività.