The news is by your side.

La Valle del Turano approda su Raiuno, a “Paesi che vai” oggi telecamere accese sulla storia di San Francesco in Valle Santa

Le telecamere di Rai Uno raccontano la storia di san Francesco in Valle Santa La Rai uno immortalerà in video Rocca Sinibalda ed altre zone del Lago Turano

Valle del Turano – Le telecamere della trasmissione di Rai Uno “Paesi che vai” arrivano in Valle del Turano dove stazioneranno per  una settimana di lavoro  nel reatino. Obiettivo è quello di raccontare e divulgare la presenza di san Francesco nella Valle Santa e documentare l’incastellamento dei nostri borghi con le riprese a Rocca Sinibalda e sul lago del Turano, dove le telecamere saranno attive già da oggi. Il programma mattutino domenicale di Rai Uno condotto da Livio Leonardi racconta dunque l’incomparabile patrimonio culturale, artistico ed archeologico esteso sull’intero territorio nazionale e nel mondo, un grande “museo diffuso” da divulgare e promuovere: il territorio del nostro Bel Paese è infatti declinato nei suoi molteplici aspetti e risorse, con la storia, l’arte, l’architettura, i siti archeologici, i monumenti, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi popolari, l’ambiente, le risorse naturali, le specialità enogastronomiche, le peculiarità dell’ingegno e del talento italiano ed internazionale. La puntata girata nel reatino andrà in onda con tutta probabilità domenica 6 ottobre 2019, a ridosso della solennità di san Francesco Patrono d’Italia, e racconterà la presenza del Poverello in Valle Santa, articolata in flash tra passato e presente.

Potrebbe piacerti anche