The news is by your side.

La cornice del Parco dei Simbruini incanta i concorrenti della Gran Fondo

Valle Aniene -Ottimo esordio per la Gran Fondo Città di Subiaco: un territorio in festa nella natura incontaminata del Parco dei Monti Simbruini. La gara ciclcistica ha letteralemente incantato i concorrenti in un percorso intriso di colori, sentori della natura incontaminata in cui la bellezza del Parco si è mostrata in tuttal a sua imponenza.
Un settebello di manifestazioni, alcune alla prima edizione, che hanno saputo offrire ai tanti partecipanti percorsi inediti, fra borghi antichi e scenari spettacolari, servizi e sicurezza, anno dopo anno, sempre più solidi e all’altezza delle aspettative dei corridori.
L’esordio della Gran Fondo Città di Subiaco Monti Simbruini di domenica primo settembre è destinato a restare nella storia sportiva del ciclismo ponendo il sigillo sul lungo viaggio attraverso un Lazio tutto da scoprire e da valorizzare.
Pedalando attraverso Subiaco, Agosta, Marano Equo, Arsoli, Jenne e Cervara di Roma, scalando la Cima Coppi del Monte Livata, fra monasteri e boschi incontaminati, il popolo del pedale ha potuto vivere una domenica all’insegna della passione ciclistica e della condivisione, ma anche della famiglia, grazie alle iniziative messe in campo dal comitato organizzatore per premiare chi accompagna gli atleti.

 

Potrebbe piacerti anche