The news is by your side.

Grandine come sassi in Abruzzo, nubifragi a Pescara e nella Marsica

Pescara – Un vero e proprio cataclisma dal sapore tropicale, una strage rumorosa causata dalla grandine che, durante una spaventosa tromba d’aria e un forte temporale, ha colpito tutto e tutti nella tarda mattinata di oggi, 10 luglio. Vetri delle finestre andati in frantumi (anche quelli del Comune), tapparelle bucate, tavoli da giardino in plastica dura con crateri, parabrezza delle vetture sfondati, tegole delle case schizzate via, alberi divelti: addirittura diverse persone sono state costrette a ricorrere alle cure del Pronto soccorso, visti i chicchi di grandine enormi, scagliati dal cielo impietoso a velocità ragguardevoli.

Potrebbe piacerti anche