The news is by your side.
Sterpetti

Fratelli operai abruzzesi in trasferta a Roma per vendere droga, denunciati in flagranza di reato

Roma  –  I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno denunciato in stato di libertà due fratelli  di 40 e 42 anni operai della provincia di Chieti, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

I due sono stati notati dai Carabinieri, mentre percorrevano via La Spezia a bordo di un’utilitaria; fermati per un controllo, si sono mostrati particolarmente nervosi, atteggiamento che ha spinto i militari ad effettuare un’ispezione all’interno dell’abitacolo.

I Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 10 dosi, tra hashish ed eroina e due bilancini di precisione motivo per cui sul loro conto è stata inviata un’informativa in Procura per detenzione ai fini di spaccio.

I due sono stati anche sanzionati per violazione dei confini regionali ai sensi del DPCM Conte.