The news is by your side.

Estate 2019 a Carsoli, Zazza: “verso un calendario unico per tutto il territorio comunale”

Carsoli – “Anche quest’anno, per la stagione estiva 2019, si sta lavorando alla predisposizione del calendario unico degli eventi in programma su tutto il territorio comunale, al fine di proporre una panoramica quanto più possibile completa sull’offerta turistico-culturale del territorio”.  E’ l’assessore alla cultura del Comune di Carsoli Alessandra Zazza che in una nota inviataci spiega la programmazione estiva: “Una programmazione che sarà frutto di un percorso avviato già da qualche mese di concerto con le nostre realtà associative e produttive, e che ha come scopo quello di coordinare tutte le energie e le risorse in campo per la miglior riuscita delle iniziative. Dal punto di vista culturale, confermate le due importanti manifestazioni che vedono protagoniste a luglio,  le arti e la musica: il Progetto Intonaci e il 7° Concorso Internazionale di pianoforte “Pietro Iadeluca”, ed in più alcune novità. Tra queste, sempre a luglio, la XV edizione del Premio Hombres itinerante, un importante appuntamento culturale che abbiamo fortemente voluto per Carsoli e che quest’anno sarà dedicato a Dacia Maraini; tra giugno e luglio stiamo programmando un evento che condivideremo con la nostra comunità, la presentazione insieme alla Sopraintendenza Archeologica, Belle arti e Paesaggio dell’Abruzzo e agli archeologi che hanno partecipato agli scavi, dell’importante sito archeologico di Valle Mura recentemente rinvenuto durante i lavori per la realizzazione della vasca di espansione; il preludio questo ad progetto di più ampio respiro e di notevole importanza per il nostro territorio. Ad agosto, ancora cultura con un convegno storico incentrato su Corradino di Svevia. Il convegno rientra in un percorso che abbiamo voluto intraprendere con l’adesione ad un progetto storico-culturale, che vede protagonista il nostro paese teatro nell’agosto del 1268, del passaggio di Corradino di Svevia diretto allo scontro con Carlo I D’Angiò nella famosa battaglia di Tagliacozzo nei Piani Palentini. Ma non sarà solo la cultura la protagonista dell’estate 2019. A breve incontreremo le associazioni sportive del territorio per programmare una giornata dedicata allo sport, che vorrà essere un modo per far conoscere appieno le molteplici attività sportive che abbiamo sul territorio con l’intento di avvicinare sempre più ragazzi e bambini allo sport e ai valori che esso trasmette.  Tornerà in programma la “Notte Bianca” in sinergia con la Confcommercio e le attività produttive, che mi auguro possa vedere la numerosa partecipazione dello scorso anno. E ancora…enogastronomia, tradizioni, musica e tanto altro con le pro loco di tutto il nostro territorio a cui, unitamente a tutte le altre associazioni, va sin da ora un doveroso ringraziamento perché con la loro preziosa opera e con il loro profuso impegno contribuiscono a farci sentire sempre più parte di questa comunità.

 

 

Potrebbe piacerti anche