The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Dal processo a Carlo d’Angiò nasce nella Marsica l’associazione “Minerva”

Carsoli – Il processo a Carlo D’Angiò, ideato da Don Roberto Cristofaro, scritto da Bruno Rossi e organizzato dal Comitato Feste Carsoli nel Cuore, ha avuto un apprezzabile successo sia a Carsoli il 21 agosto sia a Scurcola Marsicana il 27 ottobre a chiusura del programma “Marsica Medievale”. E’ prevista anche una terza esibizione ad Avezzano. Questa bella esperienza, con evidenti risvolti culturali e teatrali, ha cementato i rapporti tra tutti i protagonisti e gli organizzatori che hanno così deciso di costituire una associazione culturale per la promozione di iniziative non solo culturali ma anche teatrali e ricreative volte a valorizzare tradizioni e storia dei nostri territori fino alla Valle dell’Aniene ed anche a creare interessi per la fruizione turistica della Piana del Cavaliere.

Promotori dell’associazione, che si chiamerà “Minerva” proprio a significare il carattere di ricerca di patrimoni intellettuali artistici,  letterari e teatrali sono Giovanni Marcangeli, Roberto Caffari, Daniele Imperiale, Eligio e Paola Eboli, Carlo Di Giovanni, Tullo Marcangeli e Luisa Galeone.

I promotori invitano giovani ed anziani ad aderire ed a sostenere l’iniziativa volta ad arricchire il patrimonio culturale di Carsoli e non solo e tutti saranno convocati presto ad una pubblica assemblea per l’approvazione dello statuto, dell’atto costitutivo e per la elezione del Consiglio Direttivo e del Presidente. (Comunicato Stampa)