Croce Rossa di Carsoli, a rischio la postazione del 118. Il grido di dolore del Presidente Luciano Camerlengo

Carsoli – Accogliamo con rammarico ma anche con uno slancio propulsivo la seguente nota aperta trasmessa dal Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa Luciano Camerlengo: “In qualità di Presidente del Comitato Croce Rossa Italiana di Carsoli ho delle responsabilità, in primis nei confronti dei Soci Volontari e dei Dipendenti, e poi nei confronti delle Comunità chefanno parte del territorio. Non avrei mai pensato un anno fa di arrivare a scrivere del servizio 118 effettuato sul territorio da Croce Rossa Italiana Comitato di Carsoli in convenzione con la ASL nel modo che segue perché allora eravamo tutti speranzosi che le Comunità non avrebbero mai permesso che questo fondamentale servizio venisse a mancare nel tempo. Alcune persone circa 20 anni fa sono stati il volano e non solo i promotori della nascita sul nostro territorio del Servizio 118, che in venti anni non so quante vite umane ha salvato, con grande sacrificio e senza alcun riconoscimento da parte dello Stato deputato a garantire il Servizio di Emergenza – Urgenza. I VOLONTARI Cri si sono prodigati per fare fronte alle esigenze del territorio non solo garantendo il 118 ma anche altri servizi Sociali sconosciuti ai più se non alle stesse Amministrazioni Locali. VOLONTARI, e ci tengo a sottolinearlo, che mettono il loro tempo e il loro saper fare a disposizione della Comunità, che da alcuni vengono Derisi, da altri additati di percepire somme economiche e da pochi apprezzati per l’importante Servizio, direi valore aggiunto, che offrono allaComunità. Ma tutto questo non basta per far capire alle persone l’importanza della presenza di Croce Rossa sul Nostro territorio e la conferma è evidente con il risultato della raccolta fondi iniziata 8 mesi fa sul territorio per acquistare una nuova ambulanza per il 118, un mezzo trasporto disabili e un Cardiomonitor per un valore complessivo di c.a. 120.000,00 € . Abbiamo aperto un C/C Postale dedicato N° 001040801266 per garantire la Trasparenza ma ad oggi abbiamo raccolto la modica cifra di € 5.475,00 di questo passo avremo la nuova Ambulanza tra quanti anni? Ringrazio chi fino ad oggi ha partecipato attivamente vedi l’assegno di 1500€ della Confraternita di San Berardo, i 1000€ raccolti nella gara di Pesca al Turano organizzata da persone che hanno capito l’importanza del Nostro servizio, e cosi altre raccolte effettuate da Volontari. Tutto questo non basta, siamo 8000 Residenti sul territorio e con 15€ a testa riusciremmo in breve ad acquistare una nuova ambulanza per il Servizio 118, ma evidentemente non siamo stati capaci a far passare questo messaggio e il Nostro servizio è destinato ad estinguersi. La convenzione con la ASL non copre tutte le spese che il nostro Comitato sostiene per garantire il servizio di 118 anzi fino ad ora abbiamo pagato Noi circa 20.000€ anno per poterlo mantenere, stiamo ridiscutendo con la ASL il tutto ma le premesse non sono positive anzi chiedono di effettuarlo con un ulteriore riduzione dei costi e così è impossibile. Riduzione ma il loro vincoli rimangono, l’ambulanza non può fare il servizio 118 senza infermiere a bordo, che forniamo noi, non può avere più di 150.000 Km e se noi effettuiamo 600 interventi l’anno vista la distanza dall’ospedale di Avezzano quanto impieghiamo a raggiungere il tetto dei Chilometri? Tre anni, questo significa un investimento di € 82.000 a cadenza triennale e come dovremmo fare? Tra pochi mesi raggiungeremo quei Chilometri, pensavamo che in un anno la sensibilità delle persone delle Nostre comunità ci avrebbe permesso di acquistare la nuova Ambulanza, così non è stato quindi quale sarà il futuro della Postazione 118 di Carsoli? Vorrei , Direttore, che Lei proponesse un sondaggio su quanti vogliono che la postazione 118 rimanga a Carsoli e quanti sono disposti a collaborare con Noi per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati. Ricordo a Tutti che i soldi che gestisce la Croce Rossa Italiana comitato di Carsoli vengono reinvestiti sul territorio con mezzi, attrezzature e non solo.”

 

Scritto da il Ott 9 2018. Registrato sotto Live. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

Galleria fotografica

redazione@confinelive.it

Cittalcentronline - ConfineLive.it
è una testata giornalistica di libera informazione territoriale on line
c/o Esaarco - Via Tiburtina Valeria Km 68.700 - 67061 Carsoli (L´Aquila) Tel.:0863995421
Aut.del Tribunale di Avezzano n. 03/12 - 619/12 v.g.
Direttore responsabile: Daniele Imperiale, coordinatrice di redazione: Elita Proietti