The news is by your side.
Sterpetti 2

Coronavirus, dal 4 maggio a Vicovaro diverse le attività pronte a ripartire

Vicovaro – Dopo le restrizioni adottate dal governo per far fronte all’emergenza covid-19, dal 4 maggio diverse attività locali hanno potuto rialzare la serranda.
Dopo 2 mesi e mezzo di chiusura, da qualche giorno ha riaperto il negozio dei cinesi di Via San Vito.
Inoltre pronte a ripartire “Yuri fiorista”, il negozio di piante e fiori fuori al cimitero; “Bontà in tavola”, il punto vendita della pasta all’uovo”; “Rosantico” fiori e idee regalo; il negozio di biancheria di Caterina Pecchi (Rina) che si trova vicino alla banca; “Tomassi arredamenti”, elettrodomestici, mobili e articoli da arredo; “Porchetta” da Paolo; “Studio tecnico associato Galileo”, che si trova in Piazza San Pietro (dall’11 maggio); “La Pizzeria di Anna”, pizza, ciambelle e dolcetti (dal 12 maggio).

Nelle prossime settimane, altre attività commerciali di Vicovaro finalmente potranno riaprire. Tra queste attività troviamo il negozio di gioielli “Oromania”, quello di abbigliamento “Charme”, la profumeria e merceria “Idea Donna”, il punto vendita di intimo di Fernanda.

Poi sarà la volta dei centri estetici, dei parrucchieri, dei bar e delle pasticcerie. Un ritorno alla normalità dopo settimane di quarantena e di fermo.

(Foto articolo di Angelo Nascenzi)