The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Castel Madama ricorda la strage nazista di Colle Siccu avvenuta il 6 giugno del 1944

Castel Madama – Sono passati 76 anni dalla strage di Colle Siccu. Castel Madama ricorda il 6 giugno 1944 con una celebrazione religiosa domani alle ore 11 presso la Chiesa di San Michele Arcangelo. L’amministrazione comunale invita la cittadinanza ad unirsi nel ricordo della storia di Castel Madama e dei castellani uccisi dai nazisti: Giovanni Amabili di anni 19, Michele Piacentini di anni 41 e Decio Piselli di anni 53.

Il 6 giugno del 1944 un reparto italo tedesco composto da SS e uomini di un battaglione “M”, in ritirata lungo la via Empolitana, rastrella civili nella zona di Tivoli come rappresaglia per la morte di un soldato tedesco. Dapprima vengono rastrellate ventidue persone, comprese donne e bambini, poi queste vengono rilasciate poiché nel frattempo sono stati catturati altri dodici uomini nella zona tra il prato dei Grottoni e gli Arci. Undici di quest’ultimi, capofamiglia e ragazzi di Castel Madama e di Tivoli, al tramonto, vengono fucilati ai piedi di monte Pagliaro, in località Colle Siccu.