The news is by your side.

Cam, l’assemblea dei sindaci dice sì all’azione di responsabilità. E’ caccia ai colpevoli del buco da 120 milioni di euro

Avezzano. L’assemblea dei soci del Cam approva l’azione di responsabilità. Ieri pomeriggio i 21 sindaci dei Comuni marsicani si sono riuniti nella sede di Caruscino e hanno detto sì all’atto promosso dal consiglio di gestione e dal consiglio di sorveglianza nei confronti dei precedenti organi di controllo.

Già la scorsa settimana l’assemblea aveva discusso questo importante ordine del giorno che poi, alla luce della richiesta del primo cittadino di Avezzano, Gabriele De Angelis, è stata rinviata di cinque giorni. L’intento del sindaco era quello di poter studiare meglio le carte e potersi quindi pronunciare in merito.

Ieri, poi, il consiglio di sorveglianza rappresentato dal presidente Alessandro Pierleoni e dai consiglieri Felicia Mazzocchi e Tonino Mostacci, e l’organo di gestione con il presidente Manuela Morgante, hanno incontrato di nuovo i sindaci marsicani. Dei 30 convocati hanno preso parte all’incontro in 21 e all’unanimità hanno deciso di alzare la mano a sostegno dell’azione di responsabilità nei confronti degli organi di controllo, consigli di sorveglianza, collegi sindacali e revisore unico che si sono succeduti fino al 24 luglio 2017.

Ora toccherà alle autorità competenti stabilire quali organi del Cam e in che misura saranno coinvolti nell’azione di responsabilità che, come fatto notare da alcuni sindaci presenti, non dovrebbe riguardare tutti gli anni “incriminati”, cioè quelli che vanno dal 2008 al 2017, ma soltanto gli ultimi 5 anni, cioè dal 2012 al 2017.

Potrebbe piacerti anche