The news is by your side.

Breve fase estiva d’inizio giugno, poi tornano le perturbazioni con i rituali temporali ed instabilità perdurante

All’orizzonte le previmeteo non lasciano per nulla intravedere l’estate, quella vera con l’anticiclone delle azzorre in pole position. Domani nelle zone di confine tra Lazio e Abruzzo ci sarà spazio ancora per l’instabilità con cieli grigi e qualche scroscio di pioggia. Da giovedì e fino a tutto il fine settimana l’estate sembra caratterizzare l’arrivo del mese di giugno, ma già dalla settimana prossima (quella dal 5/ 6 del nuovo mese) si preannuncia l’arrivo di un lungo periodo perturbato con i soliti e rituali temporali pomeridiani, ma con una instabilità diffusa che ovunque renderà il tempo incerto con possibilità di sviluppo di cumulonembi all’improvviso.

Potrebbe piacerti anche