The news is by your side.

Battaglia pedaggi A24, nuovo rifiuto di Toninelli. Sindaci cantano: “siamo pronti alla morte”

Roma – Il presidio dei Sindaci laziali ed abruzzesi a Porta Pia, nel piazzale antistante il Ministero delle Infrastrutture non ha sortito effetti a livelli di dialogo istituzionale. A nulla infatti è servita la lettera trasmessa allo stesso ministro firmata dai primi cittadini con cui si chiedeva un nuovo confronto per la giornata odierna. Le fasce tricolori dunque hanno stazionato invano e non vi sono state possibilità di interlocuzione istituzionale Sindaci-governo. Fatto che ha indignato ancorpiù i sindaci che si sono trovati di fronte ad un secondo rifiuto di incontro. Ma il piede di guerra avanza sempre di più e dopodomani 7 dicembre 2018 è stata indetta una riunione operativa a Carsoli, per definire altre azioni di protesta previste per il 14 dicembre 2018 prossimo, ma non più al Ministero e con altre ed eclatanti forme. Il Sindaco di Carsoli, Velia Nazzarro, ha esibito alla stampa la lettera a firma di tutti i sindaci con la richiesta di incontro “nuovamente resa vana da un atteggiamento gravissimo sotto il profilo istituzionale” – ha dichiarato il sindaco stesso.

Potrebbe piacerti anche