The news is by your side.

Auto storiche e moto d’epoca: il bollo auto costa la metà

Roma – I proprietari di autoveicoli e motoveicoli immatricolati in Italia hanno l’obbligo di pagare il bollo auto. Eppure ci sono alcuni automobilisti che hanno diritto a pagare la tassa automobilistica al 50%.

Sono in molti a credere che i possessori di un veicolo che abbia raggiunto o superato i 20 anni di età possano pagare il bollo a metà, ma non è esattamente così.
La riduzione del 50% del bollo auto, è prevista solo e soltanto per quei veicoli ultraventennali per i quali sia stato rilasciato un certificato di rilevanza storica e collezionistica.
Come riporta Il Sole 24 ore, sono cinque i registri a poter rilasciare il certificato di rilevanza storica. Si tratta di ASI, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI. Dopo che il proprietario di un autoveicolo sarà riuscito ad ottenere questa certificazione particolare che attesti la storicità del veicolo, dovrà far annotare l’iscrizione al registro storico sulla carta di circolazione  e, solo a questo punto, potrà usufruire della tariffa dimezzata.

Potrebbe piacerti anche