The news is by your side.

Arsoli, il sindaco Caucci replica al consigliere Proietti: “solo toni trionfalistici da propaganda elettorale”

Arsoli – Con riferimento al comunicato prodotto dal capogruppo di Volta La Carta dott. Marco Proietti interviene il Sindaco Gabriele Caucci: “sono a precisare quanto segue: intanto vorrei stigmatizzare i toni del consigliere comunale in parola che, sebbene lanciato in una campagna elettorale aggressiva e decisamente sopra le righe, dovrebbe ricordare di essere un amministratore e quindi un rappresentante delle Istituzioni. Detto questo appare decisamente di parte e priva di fondamento l’interpretazione data al parere del Consiglio di Stato che ha invece ribadito la legittimità degli atti prodotti dall’amministrazione comunale. Si pone un problema di applicabilità di una delibera, problema risolto da un successivo atto assunto dal Consiglio Comunale e che convalida il piano finanziario Tari 2015, che rimane pertanto pienamente valido ed efficace. Ogni altra interpretazione appare fantasiosa ed inattendibile. Va bene la propaganda, va bene la logica del “botto finale”, ma un po’ più di senso della misura non guasterebbe. Anche a poche ore dalla chiusura della campagna elettorale. Comprendiamo la smania di parlare “alla pancia delle persone” ma i toni trionfalistici di queste ultime ore sono da ridimensionare, alla luce di un parere del Consiglio di Stato che nel complesso legittima in pieno l’operato dell’amministrazione comunale”.

Potrebbe piacerti anche