The news is by your side.
Logo alto Confinelive

Arsoli: emanata ordinanza che vieta l’uso di acqua potabile diverso da quello domestico

Arsoli – Il Comune di Arsoli avvisa la cittadinanza che a causa dell’abbassamento della portata delle sorgenti comunali e soprattutto degli eccessivi consumi di acqua registrati negli ultimi giorni, è stata emanata l’ordinanza che ne limita l’uso.

Considerata la situazione di emergenza dovuta alla carenza di risorse idriche e rilevato che, allo stato attuale delle cose, si dispone di un quantitativo di acqua che, se non correttamente utilizzato, può ritenersi insufficiente a soddisfare le necessità primarie della cittadinanza, il Comune di Arsoli ha così deciso di emanare un’ordinanza per regolamentarne l’uso. Tale ordinanza vieta l’utilizzo improprio di acqua potabile diverso da quello domestico (innaffiatura di orti e giardini, pulizia dei cortili, lavaggio di autovetture, ricambio di acqua in vasche private, ecc.), compreso il divieto di prelevare acqua dalle fontanelle pubbliche per mezzo di tubazioni.

Per le violazioni di tali divieti sono previste sanzioni da 51 a 258 euro.