Allarme a Carsoli, frana un costone di roccia nella zona del Castello. Massi invadono la sede stradale

Carsoli – Probabilmente sono state le piogge incessanti di questi giorni che  hanno provocato il cedimento di un grosso costone di roccia di tufo situato nella zona storica del borgo antico a Carsoli. L’allarme è stato dato poco fa alle autorità comunali, impegnate in un corteo processionale a Colli di Monte Bove. La Protezione Civile di Carsoli è tempestivamente intervenuta mettendo subito in sicurezza l’area interessata dal cedimento. Sul posto la delegata alla Protezione Civile Lorenza Muzi, ha coordinato unitamente ai Vigili del Fuoco le prime fasi di accertamento dei fatti. I vigili stessi e Polizia Locale, dopo aver ispezionato l’area procederanno ora a rimettere al Sindaco di Carsoli Velia Nazzarro una dettagliata relazione sulla natura degli interventi, tralaltro urgenti a quanto pare da mettere in atto. Fortunatamente nel momento del distacco nessun passante si è imbattuto nel crollo. L’area interessata comunque è solo di transito pedonale, ma restano anche gli interrogativi sulla zona sovrastante il punto di cedimento. Sicuramente verrà disposta con specifica ordinanza contigibile ed urgente la chiusura delle aree da mettere in sicurezza. C’è preoccupazione, inoltre, per la giornata di domani, in cui sono previste di nuovo intense precipitazioni.

Messaggio rivolto ai copiatori di articoli: Testo e immagini  sono proprietà di ConfineLive e sono coperte da Copyright, ogni utilizzo selvaggio verrà perseguito ai sensi di legge.

 

Scritto da il Nov 3 2018. Registrato sotto Live. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

Galleria fotografica

redazione@confinelive.it

Cittalcentronline - ConfineLive.it
è una testata giornalistica di libera informazione territoriale on line
c/o Esaarco - Via Tiburtina Valeria Km 68.700 - 67061 Carsoli (L´Aquila) Tel.:0863995421
Aut.del Tribunale di Avezzano n. 03/12 - 619/12 v.g.
Direttore responsabile: Daniele Imperiale, coordinatrice di redazione: Elita Proietti