The news is by your side.
Logo alto Confinelive

A Roma stop alle “botticelle” con temperature superiori ai 30 gradi per tutelare la salute dei cavalli

Roma – La sindaca Virginia Raggi ha firmato ieri, 30 giugno,  un’ordinanza che vieta la circolazione dei veicoli a trazione animale, le cosiddette “botticelle”, in presenza di temperature esterne pari o superiori a 30 gradi centigradi. Alla base del provvedimento vi è la tutela, in presenza di “ondate di calore”, del benessere e la salute degli cavalli, impegnati nel traino di vetture pubbliche o private in attività ludiche o sportive, particolarmente sensibili alle alte temperature.

Nell’ordinanza, pubblicata sul sito del comune di Roma, si legge che l’attività di traino di calessini omologati con il solo vetturino senza ulteriori passeggeri, può essere eseguita per non più di 30 minuti consecutivi, nelle aree verdi urbane, nelle prime ore del mattino e nelle ultime della sera.

Il provvedimento è immediatamente esecutivo e valido fino al 30 settembre 2020. Previste particolari regole per la tutela dei cavalli impiegati in manifestazioni ludiche e in eventi sportivo-agonistici, con l’obbligo di ricoverarli, subito dopo le attività, in ambienti freschi e aerati, secondo le indicazioni impartite dalla Commissione Medico-Veterinaria.