The news is by your side.
Logo alto Confinelive

A Carsoli “un grazie per la vita”, cerimonia di riconoscimenti simbolici per l’emergenza

Sarà presente la ex vice presidente nazionale della Croce Rossa Italiana, prof.ssa Maria Teresa Letta

Carsoli – “Nel corso della pandemia che ha colpito in maniera estremamente drammatica anche il nostro paese, molti uomini e donne si sono impegnati in una vera e propria guerra contro il virus profondendo il loro impegno per aiutare la popolazione in difficoltà”. Lo rende noto il sindaco Velia Nazzarro in una nota che così prosegue:
“Nel nostro Comune molte associazioni, volontari, medici e infermieri si sono distinti per il loro impegno in favore della salute, della ricerca, basti pensare all’instancabile lavoro svolto dalla Protezione Civile e dalla Croce Rossa di Carsoli; non dimentichiamo l’importante ruolo svolto dalle Istituzioni Scolastiche che hanno continuato a sostenere i loro studenti in modalità telematica.
Ricordiamo anche le difficoltà affrontate e che continuano ad affrontare i tanti commercianti, artigiani, imprenditori, molti dei quali costretti anche alla chiusura per mesi.
Ricordiamo inoltre l’importante ruolo svolto dalla testata giornalistica locale Confine Live sempre disponibile e che ha fatto da tramite nella diffusione delle notizie tra le istituzioni e i cittadini.
Per tutto questo e molto altro, abbiamo pensato ad un riconoscimento simbolico che verrà consegnato nel corso della cerimonia “Un grazie per la vita” che si svolgerà sabato 18 luglio 2020 alle ore 18.00 presso la sala consiliare del Comune di Carsoli.
Alla cerimonia saremo onorati della presenza della Prof.ssa Maria Teresa Letta, simbolo di una vita al servizio degli altri ed espressione di impegno e solidarietà nei confronti di tutti e soprattutto dei più deboli.
La grandezza di una comunità si manifesta soprattutto nei momenti più difficili e la comunità di Carsoli ha dimostrato di essere un grande Paese responsabile ed unito che ha saputo affrontare il difficile momento della pandemia con grande senso di responsabilità, rispetto delle regole e di grande collaborazione con le istituzioni.
Per questo abbiamo deciso di donare ai rappresentati di coloro che sono stati al servizio della cittadinanza, a partire dai Medici, Infermieri, Croce Rossa, Protezione Civile, alle rappresentazioni delle categorie di Artigiani, Commercianti, Industriali, ecc … , una targa su cui incidere in maniera indelebile la riconoscenza dell’amministrazione comunale e della cittadinanza tutta al loro impegno e al loro coraggio.  Un semplice grazie, per un dono immenso.  “Un grazie per la vita”.

N.d.r.:

Il nostro giornale sarà presente alla cerimonia, e sarà rappresentato dalla capo redattrice Elisabetta Zazza.