The news is by your side.

Torta degli angeli…una nuvola di dolcezza.

evidLa Angel Cake è un dolce soffice, leggero e per le sue caratteristiche  è stato definito “il cibo degli angeli”. Si prepara facilmente nel tipico stampo con il fondo apribile, ma basta anche un semplice stampo per ciambellone dai bordi alti. La ricetta non prevede l’uso di burro e altri derivati del latte e si utilizzano solamente gli albumi  parte dell’uovo che contiene meno grassi, zucchero, estratto di vaniglia e farina. L’Angel Cake è un famoso dolce americano dalla consistenza e la leggerezza simile ad una spugnetta, è l’ideale da preparare quando si hanno molti albumi da riutilizzare o si ha voglia di un dolce facile e leggero. Nella ricetta non è presente nessun derivato del latte, quindi questa torta è indicata anche agli intolleranti al lattosio e a chi vuole concedersi una fetta di dolce senza appesantirsi! Grazie al delicatissimo sapore, la Angel cake si presta a infinite varianti. Potete, ad esempio, tagliarla a strati e farcirla con della squisita marmellata fatta in casa oppure della soffice crema al limone. Può essere servito semplicemente con una spolverata di zucchero a velo, guarnita con frutta o panna montata.

Vediamo insieme la preparazione

INGREDIENTI:

12 albumi a temperatura ambiente
• 1 pizzico di cremor tartaro
• 270 g di zucchero semolato extrafine
• 1/2 bacca di vaniglia
• 150 g di farina 00
• zucchero a velo

PREPARAZIONE:

montato-okRaccogliete gli albumi insieme al cremor tartaro e alla bacca di vaniglia in una ciotola e montateli, con le fruste elettriche o con la planetaria, aggiungendo metà dello zucchero a pioggia. Dovrete ottenere un composto lucido e gonfio che risulterà notevolmente aumentato di volume. Incorporate lo zucchero restante, la farina setacciata due volte e mescolate con una spatola dal basso verso l’alto per non smontare.

Quando il composto sarà perfettamente amalgamato versatelo all’interno dello stampo  (che non necessita di essere imburrato e infarinato), distribuendolo delicatamente e livellando con un cucchiaio in modo da ottenere una superficie uniforme e priva di buchi. Cuocete nel forno preriscaldato a 180° per circa 30-35 minuti. Trascorso il tempo indicato, provate a punzecchiare l’Angel Cake con uno stecchino da spiedino e se uscirà asciutto, potete sfornare il dolce, altrimenti cuocetelo per qualche altro minuto. sfornookSfornate e capovolgete il dolce su un tagliere poggiando lo stampo sugli appositi piedini: in questo modo il dolce si raffredderà senza sgonfiarsi o inumidirsi. Una volta che sarà completamente freddo, sformatelo e con la lama di un coltello lungo i bordi dello stampo staccate delicatamente la base dello stesso. Servite la vostra Angel Cake semplice con dello zucchero a velo o accompagnata da una ricca crema pasticcera realizzata con i tuorli avanzati, oppure con della marmellata o ancora ricoperta di glassa…

Se preferite rimanere sullo stesso tono del bianco potete farcirla con una delicata crema al latte!

Le ricette di Confinelive

Per inviare materiale, prendere contatti questa è la mail: rubricacucina@andradelab.it

Le ricette piu’ interessanti verranno anche pubblicate sulla testata nazionale.

Potrebbe piacerti anche