The news is by your side.

Epifania tutte le feste porta via…ma non i resti di prelibatezze nelle credenze!

hd650x433_wm-3Anno nuovo appena iniziato, quindi nuove aspettative, nuove idee e tanti buoni propositi… partiamo con nuovo spirito per smaltire i chili di troppo, magari affrontando nuovi percorsi di fitness per tornare in forma!download

Ma dalla tavola delle feste sono sicuramente avanzate piccole prelibatezze a cui è dura rinunciare come pandori e panettoni non ancora consumati…ecco come utilizzarli in maniera sfiziosa. Le possibilità sono infinitamente gustose,  dalle semplici fette abbrustolite in forno da accompagnare al caffè della mattina, alla proposta più tradizionale e golosa di tagliare il pandoro a fette e spalmarlo di crema pasticcera oppure  con del mascarpone e nutella, ed ancora  in alternativa utilizzarli come ingrediente per un tiramisù al cucchiaio.L’importate come sempre è non esagerare nelle quantità, magari condividendo con amici e parenti le nostre creazioni alternative, per congedare in allegria ormai terminate.Reinventare il pandoro è sicuramente piu’ semplice rispetto al panettone. Tagliare il pandoro semplicemente a fettine per esempio, puo’ servire per preparare una variante del classico tiramisù..images-1

.Altrimenti potete creare un

ricetta_semifreddo_pandoro_frutti_boscoSemifreddo di pandoro con crema e frutti di bosco:

Preparazione:

Mettete i frutti di bosco in un pentolino, aggiungete lo zucchero e lasciate cuocere per 5 minuti a fuoco basso.

Tagliate il pandoro a fette alte circa mezzo centimetro e cominciate a formare un primo strato in un recipiente che utilizzereste normalmente per il tiramisù.
Bagnatelo con un po’ di alchermes poi copritelo con uno strato di crema e frutti di bosco.

Procedete con gli altri strati di pandoro – al massimo 3.

L’ultimo strato dovrà essere costituito da crema e frutti di bosco.

Lasciate riposare in frigo almeno un’ora prima di servire.

…ed ancora potete divertivi con un’altra golosa ricetta di “recupero”…

coppette-di-panettone-con-panna-612x266Coppette di panettone con panna

Ecco un modo per presentare davvero bene quelli che fino a poche ore prima erano semplici resti di panettone.

Preparazione:

Tagliate a fette, di circa un cm di spessore il panettone in orizzontale e ricavatene poi 12 dischetti dello stesso diametro del fondo dei vostri bicchieri.

Montate la panna e amalgamatela con il mascarpone, insieme a 3 cucchiai di zucchero e lasciate riposare in frigo.

Mescolate il caffè con il latte, schiarendolo a vostro piacimento.

Inzuppate un disco di panettone nel latte e caffè e sistematelo sul fondo del bicchiere, quindi unite qualche cucchiaio di panna al mascarpone e procedete in questo modo fino a riempire tutto il bicchiere. Terminate con lo strato di panna al mascarpone, che sarà anche la copertura finale del bicchiere. Guarnite con gocce di cioccolato e lasciate riposare in frigo per circa 2 ore prima servire. Prima di servire finite di riempire le coppette con la panna e decorate con le gocce di cioccolato.

Non resta che attivare la fantasia con tante tante creazioni golose, magari anche con dello yogourth per tenerci più leggeri!

Potrebbe piacerti anche